Gusti e sapori della cucina Mediterranea- - Mediterranean Cooking - Ricette - Links-Augusta, Italy, Mediterranean Cooking, cucina mediterranea,sapori esotici, dolci, cannella , crema di ricotta, sesamo, torroni,salse, sughi,pasta  frolla,Dieta Mediterranea,olio d'oliva,cassata siciliana,cannoli, antipasti, arance, aromi, arrosto, augusta, cannella, cannoli, carne, cassata, castrato, ceramica, ceramiche, cibo,  conserve,  cooking,  cucina, dieta, diete,  dolci,  frutti, frutto,  gusti, isola, isolana, italiane, italiani, italians, italy, mediterrane, mediterranea, mediterranean, mediterranee, mediterraneo, menu,  olio, oliva, pasta, pepe, pesce, piatto, piccanti, pottery, ricette, ricotta, salse, salute, sapore, sapori, secondi, sesamo, sicilia, siciliana, siciliani, sughi, tarocco, torroni, vino, vite
Condividi    | Leggi Augustaonline.it    | Casa & Cucina | Contorni e salse| Primi piatti|

Inviate segnalazioni e comunicati stampa via E-mail o contattando la redazione+39-3385684380



Cucina Mediterranea


PRIMO PIANO
Riconoscimento alla carriera per Massimo D'Anna
15 nov - Allo chef augustano è stato conferito "il cappello d'oro - Les Toques blanches d'honneur" onoroficenza professionale alla carriera dell'Associazione Professionale Cuochi Italiani. La cerimonia di consegna è avvenuta ieri in Toscana a Montecatini Terme all'Hotel Terme Tettuccio....continua



Fiera del tartufo di Acqualagna, dietro le quinte in cucina
02 nov - Uno chef siciliano è tra i protagonisti della cucina alla Fiera del Tartufo bianco di Acqualagna nelle Marche. Massimo D'Anna è ,insieme a Cristiano Venturi, il motore dei cooking show della fiera del tartufo più importante in Italia che si è aperta il 30 ottobre e chiuderà il prossimo 13 novembre. Acqualagna rappresenta in Italia un punto di riferimento per la produzione del tartufo bianco...continua

Anche il datterino sotto il brand Pomodoro di Pachino
31 ott - E' ufficiale. La denominazione di pomodoro Pachino IGP coprirà anche il datterino, ampliando il numero di varietà che rientrano nel marchio di qualità riconosciuto dall'UE. "Il brand "pomodoro di Pachino" acquista ulteriore forza e importanza sui mercati europei e mondiali", ha commentato Michela Giuffrida (S&D), membro della Commissione per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale del Parlamento europeo. Si è concluso il periodo regolamentare di tre mesi dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale dell'UE del nuovo disciplinare, senza che nessuno si sia opposto alla sua modifica.

Annata nera per l'olio italiano
13 ott - Annata nera per l'olio d'oliva made in Italy: per la campagna di raccolta appena iniziata si prevede infatti una resa di 298 migliaia di tonnellate, in calo del 37% rispetto allo scorso anno e con prezzi attesi in forte rialzo. La stima è stata resa nota da Unaprol-Consorzio Olivicolo italiano, che sottolinea.... continua

Sagra dell'uva a Roccazzo
10 set - Sabato 17 e domenica 18 settembre si svolgerà la 30a edizione della sagra dell'uva a Roccazzo frazione di Chiaramonte Gulfi in provincia di Ragusa. Quest'anno l'associazione giovanile Roccazzo, che organizza la manifestazione, ha invitato ad esibirsi per domenica sera il gruppo italiano Equipe 84. La sagra prevede la degustazione delle specialità tradizionali: mostarda, cuddureddi, dolci caserecci, frittelle ma anche patatine fritte e panini con salsiccia. "Stiamo lavorando a vantaggio di chi verrà a trovarci - spiega il presidente dell'associazione, Giovanni Gravina - come sempre ci daremo da fare per garantire una manifestazione all'altezza della tradizione. Ringraziamo quanti ci stanno sostenendo con la consapevolezza che ricadute positive ci saranno per l'intero territorio chiaramontano".

Il boom del vino italiano in Cina
10 set - "La Cina è sempre più centrale nelle politiche di promozione del Governo italiano, e sul vino i primi effetti positivi cominciano a manifestarsi. Il +28,1% di export di vino made in Italy fatto segnare nei primi 7 mesi di quest'anno ci proiettano a fine anno verso un valore delle vendite di quasi 120mln di euro, ben oltre la soglia i 100mln di euro, mai raggiunta prima". Lo ha detto, a Shanghai per il Tmall 9.9 Global Wine&Spirits Festival di Alibaba - al quale prendono parte 50 cantine italiane - il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani. "Sembra che, non solo grazie all'iniziativa di Alibaba - ha aggiunto Manotvani - si sia imboccata la strada giusta, in cui tutti gli attori (del sistema fieristico in primis) possono contare sul fondamentale supporto del sistema Paese". "Vinitaly - ha proseguito Mantovani - farà la sua parte, sia sul fronte dell'incoming che sul presidio sempre più capillare del territorio cinese, che è fondamentale per recuperare il gap di mercato accumulato negli anni". La crescita italiana in Cina a luglio 2016 sullo stesso periodo dell'anno scorso (+28,1%, fonte, dogane cinesi) è in termini percentuali per la prima volta la più alta rispetto a tutti gli esportatori mondiali di vino nei primi 7 mesi di quest'anno: oltre 6 punti meglio della media generale delle importazioni (+21,8%) e di circa 2 in più sui principali competitor (Francia e Austalia). La quota di mercato italiana (5,58%) rimane comunque ancora bassa, quinto posto tra i Paesi che qui esportano vino, nonostante l'ottima performance del periodo. (Vini Bianchi - Vini Rossi )




Rubrica di Augustaonline.it - 2004/2016 © Internet Network Solutions
E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.